Crea sito

2015

Grecia, il viaggio ...

Partenza il 29 agosto ... domani!

La partenza non è stata delle migliori con una bella nebbia nel tratto Chioggia-Cavarzere ma, per fortuna, tutto si dissolve col proseguo della giornata.
Ancona ci aspetta e lì la nave per Jgoumenitsa. L'attraversata, per fortuna notturna, scorre via liscia come il mare sotto il traghetto e, come al solito, l'uscita comporta una bella perdita di tempo....pazienza, siamo in vacanza.
Fatto il pieno si riparte per le "Meteore"....il nostro primo appuntamento. Li ci accoglie la padrona del B&B con una bottiglia di acqua ghiacciata. Ma si vede così tanto che siamo "sfiniti" dal caldo? Prendiamo possesso della stanza, ci cambiamo e via per il primo giro "ispettivo" sulla strada per i monasteri.

https://goo.gl/photos/3dHSMtHPTgkHS1gm7

31 Agosto

Letteralmente affascinati dall'ambiente e dalle conformazioni rocciose che decidiamo di ripetere il giro anche la mattina successiva. Prendiamo accordi con la gentilissima signora che ci ha accolto nel B&B nel lasciare abbigliamento moto e borse ed andiamo.
Cambio di luce e altra meraviglia....compresa la salita al monastero (quello meno frequentato) ma davvero molto coccolo.
Ripartiamo prima delle 12 e passiamo da una catena collinare all'altra fino a salire, per decisione di non utilizzare la strada più battuta, in direzione del monte Parnasso dove abbiamo lasciato un ricordino (  ;-)  ssssst) ... poi ... la discesa ad Arachova dove, anche nel B&B prenotato, ci accolgono con una bella dose di frutta fresca. 

https://goo.gl/photos/PSvaTqWkLDSBzyLJ6

1 Settembre

La giornata successiva è dedicata a Delfi, sito e museo. Lasciati pantaloni e giacca da moto sulla moto stessa e messi i pantaloni corti ci avviamo.  
Fortunatamente, essendo appena aperto, nel sito ci sono ancora pochi turisti e ci godiamo il momento con grande gioia. Idem per il museo che riteniamo esser davvero splendidamente strutturato.
Finito il giro scopriamo che sono di già le 11 passate ed allora via...rimessi gli abiti e scelta ancora una strada "alternativa" filiamo verso Atene dove arriviamo a metà pomeriggio.

https://goo.gl/photos/jNFTtVbBHnKNtZjH9

1 - 4 Settembre

Ed eccoci ad Atene. Tralascio commenti su come siamo arrivati all'albergo ... vi basti il fatto che non lo rifarei  ;-)  
Per il resto la città merita per i vari suoi aspetti. Storico, folcloristico, commerciale, gastronomico.
Un miscuglio di razze nel quartiere etnico dove eravamo alloggiati, un insieme di odori intensi, mai sgradevoli, provenire dai negozi.
Sono stati 3 giorni e 1/2 intensi e camminato tanto tra le rovine del'Agorà greco, il quartiere di Monastiri, l'Acropoli, il relativo bellissimo museo, il museo archeologico, le serate tra le bancarelle improvvisate sul "Dionysiou Areopagitou"....ed i ristorantini...
Tralasciamo il panorama circostante che è sconvolgente ma il centro storico davvero merita! 

https://goo.gl/photos/kWzjD4yy5X9hhSGr6

4 settembre

il 4 settembre è la giornata da "tour de force". Fino ad ora simo stati bravi! Visite ai siti alla mattina presto con poco caldo e limitati turisti.
Sappiamo che oggi sarà dura. Micene, Epidauro ed il castello di Nafplion. 
Pur partendo preso arriviamo a Micene quasi alle 11 e già il caldo, per non parlare dei pulman francesi, si fa sentire in tutta la sua magnificenza.
E' dura, lo sappiamo, eppure riusciamo brillantemente, con i pantaloni corti, a superare questo bellissimo e coinvolgente scoglio.
Epidauro ci accoglie con pochi turisti per fortuna. Sono quasi le 13, lo credo bene! Bello all'inverosimile. Riusciamo anche a riposare un pò all'ombra prima, durante e dopo la visita. Grandioso!
Ultima tappa, il caldo si fa sentire decisamente e l'acqua non basta più....per fortuna c'è sempre un posto dove reintegrarla.
Io faccio a malapena i giro piccolo, Giorgia si inoltra più temeraria e"fresca" ma siamo decisamente "cotti". 
Ultimiamo anche questa e ci dirigiamo verso il meritato riposo.

https://goo.gl/photos/SAjbq2b9oCGDuntE6

5 settembre

Il giorno successivo scendiamo verso il primo dito del Peloponneso. La strada, come sempre, "molto" alternativa...incroci auto 1 ogni 80 Km...incredibile.
Il caldo si fa sentire anche oggi anche se, sui tratti più alti, viene mitigato da una bella brezza.
Monemvasia, che poi scopriamo voleva dire "unica porta", ci accoglie bella e paciosa tra il monte ed il mare. La giriamo cercando scorci "fotografici" e qui, a dir la verità, risulta molto facile trovarli...
Ma Elafonissos ci aspetta, e ci aspetta pure un bel e desiderato bagno in mare.

https://goo.gl/photos/TQuaeQKM4n6zWzN66

5 - 8 settembre

Che dire di Elafonisos...4 giorni di effettivo, meritato e completo relax...

https://goo.gl/photos/X6BuUTwnyXDpGPx68

9 - 10 settembre

Bella la strada che ci porta verso la penisola del Mani passando per Githio e pernottando in un bellissimo B&B sul mare a Exo Nimfio. Gentilissime le signore (madre e 2 figlie - una parla italiano molto bene) che lo gestiscono.
Splendidi panorami il giorno dopo si aprono ai nostri occhi, stupendi paesetti in riva al mare e piacevoli inaspettati incontri.
Purtroppo gli incendi sono all'ordine dl giorno e molto frequenti in questa annata particolarmente calda.

https://goo.gl/photos/7zcqE8WvtMs2xmz18

11 - 12 settembre

Oramai siamo agli ultimi giorni e stiamo risalendo il Peloponneso. Mistras è la prima nostra meta e, come di consueto, approfittiamo della mattinata per la visita lasciano i bagagli in albergo.
La salita alla città "franca" è ardua ma non priva di scorci suggestivi che ripagano degli sforzi fatti.
Riusciamo a rientrare in tempo per lasciare l'albergo e dirigerci verso le gole Luisios occasionalmente trovate sulla guida e approvata la visita pieni di curiosità.
Il monastero Prodromou non è di certo tra quelli più opulenti. Abbarbicato, quasi inaccessibile, devi proprio deciderti di visitarlo per capire e vedere, sopratutto, dove si trova. Il risultato è un misto di ammirazione, pace interiore, rispetto per le poche persone che decidono di seguire una vocazione in questo luogo.
Autosufficienti si e con un rigore che ci spaventerebbe solo a pensare di passare una parte della nostra vita qui. Accolti con caffè e locum ci dilunghiamo ad assaporare la tranquillità del luogo.
Affascinati, che altro dire, meritava la visita!      

https://goo.gl/photos/eSKTN8sW5rdNiHwK6

13 settembre

Ed eccoci alla fine della nostra vacanza...si inizia o si finisce qui...Olimpia.
Visitata come si deve...senza fretta, curiosando, leggendo, gironzolando qui e la ... a volte seguendo la guida a volte la curiosità di qualche particolare. Il museo poi davvero merita per quello che è stato recuperato dal sito....unico neo negativo, e non poteva NON esserci.
La pantomima delle guide turistiche che, dopo aver illustrato lo stadio, fanno partire gli attempati "atleti" ed "atlete" dalla linea di partenza ancora oggi esistente...l'alloro finale non poteva mancare...uno scempio alla bellezza ed alla sacralità del luogo destinato, a quei tempi, ad atleti ed eroi solo di sesso maschile. Unica donna la sacerdotessa...e chiamatela fessa visto che gareggiavano "nudi"! :-)

https://goo.gl/photos/rG7xEX3X664Bpuf67

Antefatto ...

Ed eccoci qui a pensare, immaginare, la prossima meta per le vacanze.....partendo da est verso ovest le possibilita' sono:

1) Turchia e Cappadocia.

2) Grecia e qualche isola...vedi Alonissos o Elafonissos

3) Irlanda

4) Spagna del nord + Portogallo del nord

Prossimamente la decisione.

Le considerazioni sono queste:
1) Visti gli ultimi avvenimenti non riteniamo la Turchia una meta utile per una vacanza spensierata anche se, dall'esperienza della prima volta che
ci andai con il "coprifuoco" ad Istambul, potrebbero non esserci problemi. Rinviata
3) Nonostante la bellissima esperienza dello scorso anno in Scozia tanto da pensare all'Irlanda, avremmo voglia quest'anno di caldo.
L'irlanda la spostiamo al prossimo anno...promesso!
4) La Spagna e Portogallo non sentiamo la giusta ispirazione, possono attendere
2) Rimane la Grecia e ci torno volentieri per cose viste e non (vedi "meteore")....in special modo 4 giorni di mare ad Elafonissos.

Ora sta da definire il periodo.........

La preparazione ...

Abbiamo deciso, per vari motivi, di partire l'ultima settimana di agosto e di tornare attorno alla 15na di settembre. Ancora i giorni precisi non sono definiti ma il periodo si. Direzione? Grecia.

E da tanto che non ci torno e questa volta desidero approfondire la zona delle Meteore dedicandogli almeno un'abbondante giornata. le successive giornate sono appena abbozzate e comprenderanno un paio di notti ad Atene e, di sicuro, Elafonissos per buoni 3/4 giorni di mare.

Il rimanente periodo è ancora da approntare.  

Traghetti:

Ed eccoci a pensare quale miglior percorso via mare utilizzare. L'arrivo è Igoumenitsa, da decidere se partir da Venezia (vicino a casa) o Ancona (navi veloci).

Data

Da A Tempo Partenza Arrivo Cab.int Cab.ext Nave
28/8 Ancona Igoumenitsa

16h30m

13:30

06:00

€385,80

€418,20

SUPERFAST
29/8 Venezia Igoumenitsa

26h30m

12:00

14:30

€428,90

€499,20

ANEK
29/8 Ancona Igoumenitsa

16h30m

13:30

06:00

€385,80

€418,20

ANEK

29/8 Ancona Igoumenitsa

16h30m

16:30

09:00

€385,80

€418,20

ANEK

29/8 Ancona Igoumenitsa

16h30m

17:00

09:30

€382,60

€418,60

MINOAN

Il sito di riferimento:

http://www.traghettilines.it/default.aspx?from=ADWORDS&gclid=CjwKEAjw56moBRD8_4-AgoOqhV4SJADWWVCczjsgZLErv9dybplXZIbXQEDGKjqGdV-I25PyJl_oJBoCKVXw_wcB

...ma ancora meglio...http://www.aferry.it/

...quelli diretti invece...

http://www.anekitalia.com/ 

 http://www.minoan.it/index.shtml

http://www.superfast.com

Alla fine abbiamo prenotato con la Minoan: Andata il 29 agosto, ritorno il 13 di settebre. Entrambe in bassa stagione ma il sabato 12 non si garantiva cabine libere. Poco male, per le ferie non ho problemi...meglio così. Un giorno in più per soggiornare in un B&B sull'altopiano dell'Attica.

Punti di riferimento

Abbiamo pure prenotato 3 sistemazioni che ci permetteranno, in linea di massima, di avere un pò di elasticità nei rimanenti giorni:

La prima a Kalabaka per avere il tempo per un giro pomeridiano/serale tra le Meteore. Magari col tramonto "incorporato". La seconda prenotazione ad Atene, oculata per posizione e presenza di posteggio dedicato. La terza ad Elafonissos, giusto per non perderci meravigliosi giorni di mare e sole. Le rimanenti le faremo in loco in base alle percorrenze giornaliere.